Mangiare in Russia: cosa vi aspetta

  • Home
  • Blog
  • Mangiare in Russia: cosa vi aspetta

Mangiare in Russia: cosa vi aspetta

In Russia dovrete conoscere un aspetto fondamentale sia della tradizione che del business: stiamo parlando del cibo! 😊

La colazione

Non stupitevi se a colazione, negli alberghi, vedrete tanti piatti salati: generalmente per i russi la colazione deve essere abbondante e calorica. Il che, tra l’altro, dal punto di vista dietetico è corretto, per attivare il metabolismo e darci l’energia per la prima parte della giornata che solitamente è quella più produttiva.
A colazione potrete trovare frittata (omelette), verdure fresche e cotte, würstel, salumi, formaggi, frittelle di ricotta (сырники, pr.“sirniki”, generalmente dolci), zuppe di avena, riso, miglio (anche queste sono generalmente dolci e si mangiano con marmellata di frutta).
In alcuni alberghi troverete anche patate al forno e insalate ricche (es. la famosa insalata russa, v. più in basso). Ebbene sì, i russi le mangiano a colazione.

Pranzo o cena

sono simili fra loro e non differiscono troppo dai corrispettivi italiani, ma in Russia il primo di solito è rappresentato da una zuppa.

Ci sono moltissime varietà di zuppe, fra cui il famoso “borsh”, una zuppa con brodo e carne di manzo, barbabietola e altre verdure cotte, dal colore variabile fra il rosso e il viola, servita con un goccio di panna acida (“smetàna”). Oppure brodi di pollo, o zuppe di latte (“malòchnii sup”) con pasta corta tipo maccheroncini o grano saraceno (queste ultime raramente piacciono agli italiani). Altre zuppe sono a base di brodo di carne o pesce, generalmente con verdure cotte e non troppo dissimili da un minestrone.

Attenzione: la pasta in Russia spesso può essere servita come contorno.
Non fidatevi se vedete nel menu la carbonara: sarà sicuramente molto diversa da quella che conoscete, a partire dalla cottura della pasta stessa…
Naturalmente ci riferiamo ai più popolari ristorantini a prezzo medio-basso o ai self-service (“stalòvaja”) che si trovano ovunque nelle zone degli uffici. Se vorrete assaporare della cucina di casa basterà recarvi in uno dei numerosi ristoranti italiani presenti nelle grandi città russe.

Piatti tipici russi: insalata russa, spiedini caucasici (shashlik), pane nero con caviale nero, borsh con panna acida, sirniki (fritelli di ricotta dolci)

Un’altra tradizione della cucina russa è quella di mettere sopra a quasi ogni piatto salato qualche erbetta fresca:

di solito un misto tritato di cipollotto, prezzemolo e – soprattutto – aneto (lo mettono praticamente dappertutto), oppure coriandolo fresco (“kinzà”, che chi scrive trova terribile…).

Una curiosità: contrariamente a quanto accade con numerose pietanze alle quali viene attribuita erroneamente una nazionalità, l’insalata russa è davvero un’insalata molto popolare in Russia, dove però si chiama “Olivier”

oppure “мясной салат» “insalata di carne”. La ricetta classica prevede verdure patate e carote lesse, uova, cetrioli marinati, piselli e carne (mortadella o carne di manzo lessa), condita con abbondante maionese. 😊

Generalmente il cibo in Russia è molto buono e vario, basti pensare alle numerose ricette di origine caucasica che includono carni e verdure alla griglia e il buonissimo lavash, un foglio di pane morbido, perfetto per creare dei “wrap” con salumi e formaggi.

Una cosa importante e decisamente insolita per la maggior parte degli italiani:

in Russia, a meno che non sia per meeting di lavoro o impegni prestabiliti non ci sono orari per i pasti.

Potete semplicemente mangiare quando vi va. Andare a cena alle 18 è normale, così come pranzare alle 15.
Dal punto di vista del business questo implica che, conclusa una riunione importante, un partner russo potrebbe offrirvi di andare a festeggiare anche a metà pomeriggio!
E se a cena state festeggiando un accordo raggiunto, o se lo state negoziando, sicuramente vi verrà offerta una grande quantità di vodka, suddivisa in tanti brindisi e altrettanti piccoli bicchierini. Per evitare che l’alcool prenda il sopravvento vi consigliamo di fare come i russi: mangiate tanto cibo calorico fra un brindisi e l’altro! 😊.


Quindi: prijatnogo apetita (“Priàtnava apetìta”)!

Lascia una risposta

whatsapp logo